Milan, Giampaolo ora chiede un difensore centrale

17.07.2019 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Milan, Giampaolo ora chiede un difensore centrale

Si è conclusa dopo diverse settimane la lunga trattativa per Jordan Veretout. Il Milan l’ha trattato con la speranza di prenderlo ma le diverse valutazioni con la Fiorentina hanno portato il club rossonero a non alzare più l’offerta economica, così la Roma ha avuto il via libera per prenderlo. Il Milan ha deciso di non rilanciare perché non riteneva Veretout un giocatore da 20 milioni complessivi. Ora però si cercherà un’altra mezzala e il lavoro della dirigenza milanista si fa sempre più intenso. E’ altrettanto vero che il colpo Bennacer è stato apprezzato molto da Giampaolo, anzi era stato proprio il tecnico a chiederlo a Maldini e Boban, così l’allenatore abruzzese avrà in rosa i playmaker di qualità per il 4312 che ha in mente di sviluppare.

Ma c’è un’altra richiesta fatta da Giampaolo e si tratta del difensore centrale. Sono solamente due in gruppo, ovvero Romagnoli e Musacchio, così il management milanista sta cercando di accontentare le richieste dell’allenatore per regalargli quanto prima un’altra soluzione in difesa. Dopo l’addio di Zapata e con l’infortunio di Caldara fino a ottobre-novembre, Giampaolo gradirebbe partire con almeno tre difensori centrali affidabili. Ci sarebbe anche Ricardo Rodriguez che può essere adattato in quella posizione, ma sarebbe comunque una forzatura, perché lo svizzero gioca con maggiore naturalezza da esterno sinistro. Così le energie della dirigenza sono concentrate tutte in quella zona del campo e oltre a Lovren e Pezzella, piacciono anche Schar e Nastasic.