Milan, Leao e Rebic per non far rimpiangere Ibra. E Calhanoglu si avvicina al rinnovo

03.03.2021 07:48 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Milan, Leao e Rebic per non far rimpiangere Ibra. E Calhanoglu si avvicina al rinnovo

Il Milan stasera proverà a mettere un altro tassello verso l’obiettivo stagionale, ovvero la conquista del piazzamento in Champions League. Lo farà senza quattro giocatori chiave come Bennacer, Mandzukic, Calhanoglu e soprattutto Ibrahimovic, fuori per un paio di settimane. Tutto il reparto offensivo contro l’Udinese sarà affidato a Leao e Rebic, che dovranno trovare la via del gol per reggere il passo Champions. Rebic è stato recuperato dopo un problema all’anca, ma il suo score nel 2021 è stato molto positivo. Ha segnato 5 gol nelle ultime sette partite, mentre Leao è fermo dal 9 gennaio in termini realizzativi. Il portoghese è a caccia di una rete che lo sbloccherebbe. All’appello manca pure Calhanoglu (attualmente ai box per problemi muscolari), che ieri si è recato in sede per incontrare la dirigenza. Un blitz in piena regola, senza procuratore, per parlare con Maldini e Massara e provare a sbloccare il rinnovo del contratto. Non c’è ancora la firma ma ci sono stati passi avanti importanti, e l’accordo si potrebbe trovare sui 4 milioni più bonus. La trattativa va avanti da mesi ma stavolta c’è la vera intenzione di venirsi incontro per sbloccare questo stallo e apporre la firma sul prolungamento.