ESCLUSIVA MN - Gotta (Dazn): “Origi grande acquisto. Il Milan si fida di chi arriva dalla Premier. Su Tanganga..."

24.07.2022 17:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: Intervista di Peppe Gallozzi
ESCLUSIVA MN - Gotta (Dazn): “Origi grande acquisto. Il Milan si fida di chi arriva dalla Premier. Su Tanganga..."
MilanNews.it
© foto di Antonio Vitiello

Roberto Gotta, giornalista di Dazn esperto di calcio inglese, ha risposto ai microfoni di MilanNews.it per parlare dell’attualità rossonera e di alcune operazioni di mercato legate all’Inghilterra

Gotta, il nome di Tanganga è un nome da Milan?

“Secondo me sì. Per caratteristiche e per impatto. Sono lontani i tempi in cui chi arrivava dal calcio inglese fa fatica ad adattarsi al campionato italiano, i ritmi sono importanti ma c’è soprattutto un aumento generale dei calciatori stranieri che ha favorito il proliferare di queste situazioni”.

La Premier League è oggi il torneo di riferimento a livello europeo?

“E’ un gran torneo ma occhio ai luoghi comuni. Esistono partite in Premier League di livello bassissimo”

Tanganga un colpo simile a quello di Tomori?

“Per certi versi sì. La tipologia è quella ma io sono sicuro che il Tottenham potrebbe rischiare di rimpiangerlo perché il valore del giocatore c’è. Con Antonio Conte, anche per un discorso di sistema di gioco, stava giocando pochissimo e ha avuto qualche infortunio che lo ha rallentato. In ogni caso è un calciatore da Milan”.

Perché l’operazione Ziyech si è rallentata?

“Forse per i parametri economici che escono dal salary fissato dal Milan. Diciamo che nelle condizioni giuste potrebbe essere un colpo di grande livello. Al Chelsea non è mai riuscito ad esprimersi ai suoi livelli e, magari, in un altro contesto potrebbe esplodere nuovamente”.

Potrebbe aiutare il Milan anche tatticamente?

“Sull’esterno è preziosissimo. Il Chelsea, senza Lukaku, dovrà ritrovare un altro tipo di fisionomia e non è detto che Ziyech non possa far parte del progetto”.

Perché i rossoneri sono ultimamente così attenti al mercato della Premier?

“Origi è l’esempio di un Milan che guarda molto in Oltremanica. Un grande acquisto, anche se sottovalutato in generale. Tutto questo è spiegabile dalla presenza di operatori di mercato che hanno grandi entrature in Inghilterra a livello di scouting e relazioni. E poi l’affare Tomori ha aiutato e non poco…”