ESCLUSIVA MN - MadMan: ​​​​​​​"Milan squadra sorprendente. Con Paolo Maldini torneremo al top"

04.10.2021 14:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA MN - MadMan: ​​​​​​​"Milan squadra sorprendente. Con Paolo Maldini torneremo al top"
© foto di MadMan

La nostra redazione ha contattato in esclusiva Pierfrancesco Botrugno, in arte MadMan, noto rapper italiano e tifosissimo del Milan. Ecco, di seguito, l'intervista:

Ciao Pierfrancesco, di recente, in un’intervista, hai detto di essere un tipo “folle” che non si pone mai dei limiti: questo Milan ti rispecchia? È un po’ "mad"?

"Certamente sì, soprattutto quello degli ultimi due anni. Questo gruppo ci sta regalando tante emozioni forti, una squadra a dir poco sorprendente".

Ti aspettavi una crescita così esponenziale da parte della squadra? In quasi due anni si è passati dalla disfatta di Bergamo al tornare a giocare a San Siro in Champions League…

"Sinceramente? Sì. Nel senso che da quando è arrivato Pioli si è iniziato ad intravedere un vero progetto a 360 gradi, di conseguenza il futuro mi è sembrato più rassicurante rispetto agli ultimi anni. C'è anche da dire che per quanto riguarda il Milan sono un inguaribile sognatore".

A proposito di Champions, tu contro l’Atletico eri allo stadio: che sensazioni hai provato (soprattutto durante la colonna sonora)? San Siro era una bolgia, nonostante il 50% di capienza…

"Appena è partita la sigla della Champions ho avuto la pelle d'oca, è stato incredibile. È difficile da spiegare a parole. San Siro è sempre San Siro anche al 50% della capienza e la curva dal rientro post-covid è sempre stata incredibile. Peccato per il risultato, ma come sempre sono fiero della squadra".

Velocità, tecnica e fantasia: in due parole, Theo Hernandez. È lui il MadMan di questo Milan?

"Beh, le skills sono quelle! Per lo stesso motivo mi rivedo molto in Brahim, per il suo stile di gioco rapido e mai scontato".

A fine stagione, che ne dici di un featuring con Leao?

"Perché no? Per me spacca anche a rappare. C'è qualcosa che non sappia fare Rafa?"

Salutiamoci così. Chiudi gli occhi e dimmi dove vedi il Milan tra due anni…

"Se chiudo gli occhi rivivo le due Champions che ho avuto la fortuna di festeggiare... Sono abbastanza scaramantico, ma sono anche convinto che Paolo Maldini riuscirà a riportarci stabilmente dove meritiamo di essere".

Intervista di Nicholas Reitano