ESCLUSIVA MN - Novellino: "Giampaolo ottima scelta: ha carattere, parla poco ma fa molti fatti"

20.06.2019 16:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
ESCLUSIVA MN - Novellino: "Giampaolo ottima scelta: ha carattere, parla poco ma fa molti fatti"

Da ieri Marco Giampaolo è ufficialmente il nuovo allenatore del Milan (ha firmato un contratto fino al 2021 con opzione per il terzo anno). La redazione di MilanNews.it ha intervistato l’ex rossonero Walter Novellino per parlare del neo-tecnico milanista e delle prospettive per il club di via Aldo Rossi.

Mister Novellino, come giudica la scelta della società milanista di puntare su Giampaolo?

"È un’ottima scelta. Ha dimostrato di essere uno dei più bravi allenatori nel lanciare i giovani. Credo sia un arrivo molto importante".

Riuscirà a reggere la pressione, considerato il periodo difficile che sta attraversando il Milan?

"Intanto voglio chiarire una cosa: non mi sembra che il Milan, nella scorsa stagione, abbia fatto male. Secondo me ha fatto benissimo, ha disputato un campionato importante con la guida di Gattuso. Devo dire che Rino, insieme ai suoi collaboratori, è riuscito a fare un ottimo lavoro. Giampaolo avrà accanto una persona in gamba come Maldini. E lo stesso Boban. Credo che Marco riuscirà a reggere la pressione, oltretutto è un ragazzo di grande carattere, parla poco ma fa molti fatti".

Il 4-3-1-2 sarà il sistema di gioco di riferimento?

"Sì, ma Giampaolo non è integralista. È uno che cambia durante la partita. Credo che il Milan gli metterà a disposizione degli uomini importanti. Si merita questa piazza, ha fatto tanta gavetta. Sono convinto che, al di là del modulo, saprà gestire i campioni che arriveranno e che ci sono già".

Secondo lei, quali giocatori servirebbero a questa squadra? Un regista e una mezzala di qualità?

"Sono il meno indicato a rispondere. Giampaolo, Maldini e Boban, che sono bravissimi, sapranno scegliere. Si riuniranno e proveranno a capire di cosa abbia bisogno la squadra. È chiaro che il Milan ha bisogno di giocatori di qualità e son convinto che arriveranno rinforzi importanti. Gli addetti sono bravi: Giampaolo, Maldini e Boban sapranno scegliere gli uomini giusti".

Mister, si parla di un possibile addio di Cutrone. Lei come lo vede nel Milan di Giampaolo?

"Credo che abbia la possibilità di poter andar via, ma con l’arrivo di Giampaolo può imparare tantissimo. Son convinto che, se dovesse rimanere, migliorerebbe tanto e darebbe una grande mano. Cutrone ha avuto un periodo entusiasmante, poi ha avuto un calo, ma ha grandissime qualità. Giampaolo sa benissimo come aiutarlo dove lui ha avuto delle difficoltà".

Lei quindi lo terrebbe?

"Sì, assolutamente".