Di Stefano: "Il Milan ripartirà da squadra che vuole il quarto posto, Ibra l'uomo giusto al momento giusto"

02.08.2020 17:15 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Di Stefano: "Il Milan ripartirà da squadra che vuole il quarto posto, Ibra l'uomo giusto al momento giusto"

Peppe Di Stefano, intervenuto a Sky Sport 24, ha parlato così del finale di stagione del Milan e di Ibrahimovic:"“Sono stati bravi al Milan, perché non perdere per 12 gare consecutive vincendone 9 non è scontato. 35 gol realizzati, per una media di 2,91 reti a partita. Il Milan ha vinto questo mini scudetto che non vale niente, ma per me vale tanto: dal punto di vista progettuale, con la riconferma di Pioli, e dal punto di vista psicologico. Il Milan riparte da squadra che vuole arrivare al quarto posto. Da gennaio, da quando c’è Ibra, il Milan ha perso solo due partite: contro Inter e Genoa. Ibra si è caricato la squadra sulle spalle. Non è il campione di 39 che sbraita con i compagni se sbagliano il passaggio, è uno che rincorre l’avversario. Non se l’aspettava nessuno che potesse tornare a questi livelli. Ibra è l’uomo giusto al momento giusto per la squadra giusta. L’impressione che mi dà è che è un condottiero che allarga le spalle e tutti vanno dietro a lui. Lui carica la squadra e tutti lo seguono".