Ibrahimovic ed il retroscena su Sanremo: "Non potevo abbandonare la squadra…"

08.12.2021 19:10 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Ibrahimovic ed il retroscena su Sanremo: "Non potevo abbandonare la squadra…"
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

All'interno del suo nuovo libro "Adrenalina", Zlatan Ibrahimovic ha raccontato il retroscena sulla partecipazione a Sanremo. "Se sono il primo a fare il terzo conduttore, vengo - disse lo svedese agli organizzatori del Festival. Però dovete aspettare perché sto trattando il rinnovo con il Milan...". Poi continua: "La trattativa sul rinnovo si prolungava all'infinito e non si chiudeva mai. Alla fine mi sono detto: se sto qui ad aspettarli, rischio di perdermi un sacco di occasioni. Chiamo quelli di Sanremo: 'Ho deciso, vengo'. Se poi mi accordo con il Milan, metto nel contratto che devono lasciarmi libero per una settimana senza specificare quando e perché. C'era l'obbligo di mantenere il segreto assoluto sulla mia partecipazione".

Prosegue: "Si avvicinano i giorni del Festival, ma devo parlarne con Pioli. Incontro lui e Maldini, tutti rispettano la mia scelta, sanno che ci sono dei contratti firmati. Nessuno mi rimprovera nulla, ma dentro di me c'è un fuoco che brucia. Ho troppe responsabilità verso i miei compagni di squadra, non posso abbandonarli". Ibrahimovic, dunque, annullò l'impegno della seconda serata e si organizzò lo stesso per presenziare (perché infortunato) a San Siro nella partita con l'Udinese. Ma alla fine, con grande disponibilità della Rai, si collegò comunque con Sanremo da casa.