MN - Dida: "Maignan è un ragazzo che non ha avuto una base tecnica. Oggi lo metto tra i primi sei al mondo"

28.09.2022 19:45 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Fonte: dagli inviati, Antonio Vitiello e Pietro Mazzara
MN - Dida: "Maignan è un ragazzo che non ha avuto una base tecnica. Oggi lo metto tra i primi sei al mondo"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nelson Dida, ex-portiere del Milan, è stato intervistato dai microfoni di MilanNews.it all'anteprima del film "Stavamo bene insieme". Ecco le sue dichiarazioni: "Stiamo bene insieme anche ora, altrimenti non c’erano le tante persone che sono presenti oggi. Abbiamo vissuto un periodo bello al Milan".

Sullo Scudetto: "Il Milan aveva bisogno di vincere per dare continuità al grande lavoro che sta facendo mister Pioli. È stata un’impresa e sono veramente contento che il Milan sia riuscito a vincere. Oggi i ragazzi sanno come arrivare alla vittoria e ora diventa più facile".

Sul girone di Champions: "È più facile, ma lo deve dimostrare il campo. Il Milan ha dimostrato la propria forza".

Su Maignan: "Lo metto nei primi sei/dieci al mondo, è in crescita. Cosa gli ho insegnato? Gli ho passato ciò che ho vissuto: arrivare nel Milan significa avere una grande responsabilità. È un ragazzo che non ha avuto una base tecnica e sta migliorando ogni giorno su questo aspetto. Deve essere continuo: piano piano riuscirà a fare sempre bene".