Pedullà: "Barcellona e Juve, la stessa offerta per Donnarumma. Decide Gigio"

26.05.2021 09:23 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: alfredopedulla.com
Pedullà: "Barcellona e Juve, la stessa offerta per Donnarumma. Decide Gigio"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Gigio Donnarumma lascia il Milan, ulteriore conferma che – già dallo scorso settembre – c’erano margini vicini allo zero per un suo rinnovo. Le cose sono andate esattamente così, non esistevano i facili ottimismi e neanche il fatto che la qualificazione in Champions dei rossoneri avrebbe fatto la differenza. Infatti. Il Milan ha già preso Maignan, uscendo da qualsiasi equivoco. E Gigio? Ecco le ultimissime: Raiola ha due offerte sul tavolo, quella della Juve è quella del Barcellona. Più o meno la stessa offerta partendo da una base di 10 milioni più bonus, le commissioni non sarebbero un problema.

Oggi non ci sono altre piste, dalla Premier nessuno ha bussato con insistenza. Oggi è così. La Juve è in pista da settembre, ha impostato un accordo e presentato un’offerta, ora vorrebbe chiudere avendo messo in preventivo da tempo la cessione di Szczesny malgrado il rinnovo e un contratto oneroso. Il Barcellona vuole fare un mercato spaziale: Aguero già arrivato, Depay vicino, tutto per convincere Messi a rinnovare. Il club catalano non è contento di ter Stegen, lo ha messo sul mercato, ha scelto Donnarumma.

Ora tocca a Gigio: lui sa della Juve da tempo, ma gli resta lo scrupolo se accettare o meno un’altra destinazione italiana, alla luce della reazione dei tifosi rossoneri che pensavano di farne una bandiera a vita. E ci sta ragionando nel suo ritiro azzurro: se fosse il Barcellona, uscirebbe da qualsiasi scrupolo per una nuova vita lontano dall’Italia, senza le interpretazioni e le reazioni che in caso contrario accompagnerebbero la sua nuova avventura in Serie A, in un club diverso dal Milan.

Ma la Juve insisterà, nella speranza di cancellare le ultime resistenza. Anche il Barcellona lo farà, con la stessa offerta: per Gigio sono i giorni delle riflessioni e delle rapide decisioni.