Serie A Tim: in netto calo le presenze negli stadi (-7.3%)

13.06.2012 21:00 di Antonio Vitiello  articolo letto 3200 volte
Fonte: Osservatorio Calcio Italiano
© foto di Markus Ulmer/PhotoViews
Serie A Tim: in netto calo le presenze negli stadi (-7.3%)

Nel campionato 2011/12 il totale presenze negli stadi della massima serie è stato di 8.333.735 spettatori, in calo del 7.3% rispetto la stagione precedente (8.989.385).

Il Milan è la squadra maggiormente seguita negli incontri interni: in media gli spettatori presenti al Meazza sono stati 49.020. A seguire Inter (44.806), Napoli (39.808), Juventus (37.545) e Roma (36.219).

Rispetto la stagione 2010/11 in netto aumento le presenze dei tifosi bianconeri nei match casalinghi (+71%). Trend positivo anche per le romane  (Lazio +11.3% e Roma +6.7%) mentre calano le presenze in casa per Milan (-9.1%), Inter (-25%), Napoli (-12.7%).

La Juventus risulta essere la squadra che richiama il maggior numero di spettatori negli incontri disputati in trasferta. Contro i bianconeri a Bergamo, Bologna, Catania, Cesena, Verona (Chievo), Firenze, Genova, Roma (Lazio), Lecce, Napoli, Novara, Palermo, Siena e Udine si è registrato il migliore dato stagionale per presenze casalinghe.

Gli incontri con il maggior seguito sono state le stracittadine milanesi (Milan-Inter 79.522 spettatori, Inter-Milan 78.222 spettatori). A seguire il match Napoli-Juventus (57.402 spettatori) e Lazio-Juventus (57.148 spettatori).

A Lecce, nel match contro il Bologna, si è registrato il minor numero di presenze stagionale (5.962 spettatori). In netta flessione gli spettatori presenti nelle gare interne del Palermo (in media 19.218, -22.5% rispetto la stagione 2010/11).

Lo rileva il Report n. 13/2012 elaborato dall’Osservatorio Calcio Italiano sulla base dei dati annuali raccolti dal portale web StadiaPostcards.