Allegri deve valutare le condizioni di Ambrosini e Boateng, in avanti ballottaggio Emanuelson-Niang

12.01.2013 22:00 di Enrico Ferrazzi   vedi letture
Allegri deve valutare le condizioni di Ambrosini e Boateng, in avanti ballottaggio Emanuelson-Niang
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dopo la bella prestazione in Coppa Italia allo Juventus Stadium, che però non è servita per passare il turno contro i bianconeri, il Milan si rituffa nel campionato e sarà impegnato domani sera allo stadio Marassi dove affronterà la Sampdoria. Trasferta insidiosa per i rossoneri, come ha spiegato oggi in conferenza stampa mister Massimiliano Allegri, il quale ha affermato che a Genova servirà una prestazione migliore rispetto a quella di mercoledì per portare a casa i tre punti. Per quanto riguarda la formazione che partirà dal primo minuto, il tecnico livornese dovrà anche valutare la possibile stanchezza di qualche giocatore dopo gli intensi 120 minuti di Torino. In porta, giocherà Abbiati, che sembra aver ormai recuperato il posto da titolare. In difesa, Allegri avrà di nuovo a disposizione Zapata, che farà coppia al centro con Mexes, con De Sciglio e Constant sulle corsie laterali. In mezzo al campo, bisognerà valutare le condizioni di Ambrosini e Boateng, usciti un po’ acciaccati dalla partita contro la Juventus: la sensazione è comunque che difficilmente verranno schierati entrambi dal primo minuto. Allegri potrebbe quindi dare un turno di riposo al capitano rossonero, con Montolivo che prenderebbe il suo posto davanti alla difesa. Al fianco dell’ex giocatore della Fiorentina, giocherebbero Nocerino e appunto Boateng, che verrebbe schierato nuovamente nel ruolo di mezzala. Se invece fosse il ghanese a partire dalla panchina, il trio di centrocampo sarebbe quello formato da Montolivo-Ambrosini-Nocerino. Quella di domani potrebbe poi essere la partita di Bojan Krkic: lo spagnolo sarà infatti schierato dal primo minuto al centro dell’attacco milanista, dopo che nelle ultime partite Allegri gli ha spesso preferito Pazzini, che sarà assente per squalifica. A completare il tridente d’attacco, ci sarà sicuramente El Shaarawy, mentre Emanuelson e Niang sono in ballottaggio per l’altra maglia da titolare.

Questa dovrebbe quindi essere la probabile formazione del Milan per la partita contro la Sampdoria di Delio Rossi: (4-3-3) Abbiati; De Sciglio, Mexes, Zapata, Constant; Boateng, Montolivo, Nocerino; Emanuelson, Bojan, El Shaarawy.