CorSera - Milan, prova pessima e troppi errori (anche di formazione): la corsa Champions si complica

04.04.2021 07:57 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di PhotoViews
CorSera - Milan, prova pessima e troppi errori (anche di formazione): la corsa Champions si complica

Un risultato che complica maledettamente la corsa alla Champions. Così il Corriere della Sera in edicola questa mattina definisce il pareggio di ieri contro la Sampdoria. L’ennesima frenata di un 2021 iniziato male e che sta proseguendo malissimo, tra brutte cadute e pari striminziti. Così la strada verso il vero obiettivo stagionale - la Champions, appunto - si fa in salita.

INVOLUZIONE - A nove giornate dalla fine ci sono sei squadre, dal secondo al settimo posto, raccolte in nove punti: se il Milan non spezzerà la maledizione di San Siro (ora le partite interne senza vittorie sono sei), la missione Champions diventerà praticamente impossibile. L’evidente involuzione della squadra preoccupa. Le ragioni sono tecniche, tattiche e psicologiche. Insomma, c’è dentro un po’ di tutto. La sosta per le Nazionali, poi, ha fatto il resto. Basta guardare le performance di Ibrahimovic, Calhanoglu e Kessie, tre pilastri della formazione di Pioli.

FALSA "PARTENZA" - Contro la Samp si è visto il lato peggiore del Milan. Pessima prestazione complessiva e troppi errori, inclusi quelli di formazione: alcune scelte di Pioli, infatti, come quella di schierare Saelemaekers terzino, non hanno convinto. Quello che doveva essere l’inizio di una striscia favorevole (dopo Samp ci sono Parma, Genoa e Sassuolo) si è invece rivelato una falsa partenza. Bisogna ricominciare a correre, perché le inseguitrici sono ormai col fiato sul collo.