Gazzetta - Milan, con Campos si punta ai gioielli del Lille: da Bamba a Soumaré, fino a Celik e Soumaoro

23.05.2019 07:57 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Gazzetta - Milan, con Campos si punta ai gioielli del Lille: da Bamba a Soumaré, fino a Celik e Soumaoro

La strada sembra essere ormai segnata: addio di Leonardo a fine stagione e via al progetto giovani con Luis Campos, attuale ds del Lille. Ivan Gazidis, ad rossonero, ha le idee chiare sul futuro prossimo del Milan ed è pronto in estate a "fare la spesa" proprio dal club francese dove ci sono diversi pupilli del manager portoghese che potrebbero fare molto comodo alla causa rossonera. Lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che analizza questa mattina, reparto per reparto, i possibili obiettivi del club di via Aldo Rossi. 

ATTACCO - Nicolas Pépé è certamente il gioiello più famoso e cercato, ma è fuori dalla portata del Milan visto che ha una valutazione di 80 milioni di euro. Più facile da prendere, invece, potrebbe essere Jonathan Bamba, attaccante esterno che viene valutato tra i 15 e i 20 milioni. I rossoneri potranno osservarlo nella Francia durante il prossimo Europeo Under 21. Attenzione, poi, anche a Luiz Araujo, 22enne punta esterna brasiliana che ha costi più abbordabili. 

CENTROCAMPO - E'il reparto del Milan che in estate ha più bisogno di innesti visto che ci saranno quattro partenze a fine campionato (Mauri, Bertolacci, Montolivo e molto probabilmente Bakayoko che non verrà riscattato dal Chelsea). Il Lille, in mezzo al campo, ha diversi talenti molto interessanti: tra questi, ci sono per esempio Thiago Mendes, regista brasiliano brasiliano che costa 25 milioni di euro, Thiago Maia, cercato in passato anche dall'Inter, e Boubakary Soumaré, mediano classe 1999 molto fisico che ha una valutazione di 10 milioni. 

DIFESA - Il capitano del Lille, Adama Soumaoro, nonostante sia leggermente fuori target in quanto a età (ha 26 anni), potrebbe essere molto utile alla causa rossonera, così come il terzino turco Zeki Celik, 22enne arrivato dall’Istanbulspor che ha un valore di 10 milioni di euro. Al Milan, i due potrebbero prendere il posto di Abate e Zapata, ai quali il club di via Aldo Rossi ha deciso di non rinnovare il contratto che scade il prossimo 30 giugno.