Gazzetta - Pioli, futuro in bilico: la squadra è con il tecnico, ma senza Europa rischia

29.03.2020 08:03 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzetta - Pioli, futuro in bilico: la squadra è con il tecnico, ma senza Europa rischia

Proseguire con Stefano Pioli o affidare la panchina a un nuovo allenatore, ripartendo così da zero? Il Milan si interroga. O meglio, riflette. Ma una cosa è certa: negli ultimi mesi, al di là dei contatti (che in effetti ci sono stati) con Rangnick, il tecnico emiliano ha guadagnato punti agli occhi della proprietà e dei vertici di via Aldo Rossi.

MODULO E TESTA - L’amministratore delegato Ivan Gazidis, ad esempio, gli ha espresso stima a tu per tu, davanti ai giocatori e pubblicamente. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il partito del “Pioli sì” poggia su basi solide. Ora il Milan, grazie al lavoro dell’ex Fiorentina, ha una identità ben precisa, un’organizzazione tattica che prima non aveva. Il club ha apprezzato molto l’elasticità con cui il mister ha modificato l’assetto adattandolo alle caratteristiche dei suoi giocatori e alle necessità del momento. Pioli, inoltre, con la sua razionalità, è riuscito a farsi voler bene all’interno dello spogliatoio.

IN BILICO - Tuttavia, nonostante i tanti aspetti positivi del suo lavoro, il futuro dell’attuale coach milanista è ancora in bilico. Dalla proprietà, infatti, hanno fatto capire chiaramente che le valutazioni dipenderanno dai risultati. Senza la qualificazione alle coppe europee, dunque, Pioli rischierebbe molto. Uno dei fattori che potrebbe incidere negativamente sul destino dell’allenatore è la discontinuità mostrata dalla squadra anche sotto la sua gestione, ma anche il fatto di non essere riuscito a valorizzare giocatori come Paquetà e Leao.