Milan deludente, campanello d'allarme per la Champions. Serve voltare subito pagina

03.04.2021 20:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
© foto di PHOTOVIEWS
Milan deludente, campanello d'allarme per la Champions. Serve voltare subito pagina

La Champions chiama e il Milan non risponde. Perdere punti in questa fase di stagione diventa puro autolesionismo. La squadra di Pioli non può permettersi passi falsi, dato che quest'anno la quota Champions ha alzato notevolmente il tiro. Servono punti, tanti punti, per qualificarsi alla prossima edizione della coppa dalla grandi orecchie. Un appuntamento fondamentale e cruciale per la società di via Aldo Rossi. Ma tutto può finire sul più bello. Serve voltare subito pagina.

SOSTA NAZIONALI - Non ha aiutato. Certo, né Pioli né il gruppo squadra. In primis coloro che sono stati chiamati con le rispettive selezioni. Per tredici giocatori cervello e fisico, da più di un anno, non hanno mai staccato la spina. E tornare il giovedì per giocare la domenica ha dimostrato quanto sia impossibile preparare tatticamente ed atleticamente una partita in pochi giorni. Con la Sampdoria, in particolare nel primo tempo, la banda di Pioli è apparsa spaesata, senza idee e con poca chimica. Un diesel che ha iniziato a carburare tardi. Troppo tardi.

SVOLTA - Deve essere la parola chiave in quel di Milanello. Il Diavolo è obbligato a tornare sui suoi passi. "Non ci sono giustificazioni" (Pioli dixit) per l'approccio e per il gioco espresso oggi contro i blucerchiati. Si respira molta aria di delusione e si inizia ad avvertire anche una piccola brezza di timore che accompagnerà la squadra fino alla possibile sicurezza dell'aritmetica. Non ci sono più alibi: i rossoneri hanno dimostrato il loro valore nell'ultimo anno, perciò i tifosi si aspettano una grande reazione già dalla prossima settimana. La strada da percorrere, ragazzi, è ancora lunga.