Milan, l'unica fra le big a non rimanere ferma sul mercato

20.01.2021 16:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
Milan, l'unica fra le big a non rimanere ferma sul mercato

Il Milan è l’unica big delle squadre italiane che per ora ha abbattuto l’immobilismo che regna su questo mercato di gennaio 2021 e ha fatto operazioni, sia in entrata che in uscita. La crisi generale dovuta anche dal COVID si fa sentire, e i club faticano a trovare liquidità per portare al termine operazioni rilevanti.

IL MILAN

I rossoneri per ora, pur non comprando nessuno a titolo definitivo, si sono assicurati le prestazioni di Soualiho Meité (prestito con diritto di riscatto) e di Mario Mandzukic (che era svincolato). Sempre in prestito con diritto, sta arrivando il difensore centrale del Chelsea, Fikayo Tomori. Inoltre, Paolo Maldini e Frederic Massara, stanno trattando Junior Firpo, terzino classe 1996 in forza al Barcellona. Sul fronte uscite, il Milan ha ceduto Leo Duarte al Basaksehir e Andrea Conti, manca l’ufficialità, al Parma.

LE ALTRE BIG

L’Inter, la Juventus, il Napoli, la Lazio e la Roma fino a questo momento non hanno rafforzato le rispettive rose con nomi rilevanti. Qualche piccola operazione è stata conclusa con giovani di prospettiva da far giocare nelle squadre Primavera. Ad esempio la Juventus ha preso il 2001 Abdoulaye Dabo dal Nantes, mentre la Lazio ha acquistato il 2002 Daniel Guerini dal Torino. Per quel che riguarda le uscite, solo l’Inter ha concluso qualcosa dando via Radja Nainggolan al Cagliari. Ci sono ancora più di 10 giorni per ravvivare questo spento mercato di riparazione. La sensazione però, è quella che non ci saranno operazioni importanti tipo quelle che ci sono state un anno fa. L’anno scorso infatti arrivarono Zlatan Ibrahimovic proprio al Milan, Christian Eriksen all’Inter e la Juventus definì il trasferimento di Dejan Kulusevski lasciandolo al Parma fino al termine della stagione.