Sportmediaset - Ibra-Milan, frenata per il rinnovo: Raiola chiede 7.5 milioni a stagione

14.08.2020 18:48 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sportmediaset - Ibra-Milan, frenata per il rinnovo: Raiola chiede 7.5 milioni a stagione

Mino Raiola, si sa, è uno degli agenti più importanti nel mondo del calcio e in questo senso la sua storia insegna che è sempre stato capace di strappare contratti onerosissimi per i suoi assistiti. L'ultimo importante accordo di Ibrahimovic, chiaramente, non può essere da meno e la trattativa tra il Milan e l'agente italo-olandese lo conferma. Dopo le voci circa un accordo praticamente raggiunto tra Ibrahimovic e il Milan per il rinnovo di contratto, nelle ultime ore ci sarebbe stata una frenata nella trattativa per il prolungamento tra i rossoneri e lo svedese. Secondo quanto riporta Sportmediaset, infatti, l'agente del giocatore Raiola avrebbe avanzato la richiesta di 7.5 milioni di euro netti a stagione, una cifra decisamente più alta rispetto a quella preventivata precedentemente ovvero un contratto da 5 milioni di parte fissa più bonus.

SFORZO NON SOSTENIBILE - Per una società come il Milan che, da qualche stagione, ha intrapreso una precisa politica riguardante gli stipendi dei propri calciatori, le cifre del contratto di Ibrahimovic erano già fuori portata ma giustificate dall'importanza dello svedese negli ultimi mesi rossoneri. Il grandissimo rendimento di Ibra, infatti, aveva convinto la società ad un esborso economico importante quantificabile in un contratto con una base fissa di 5 milioni di euro e alcuni bonus che avrebbero portato il contratto a circa 6 milioni netti, 12 lordi. Quella che sembrava una proposta consona, tuttavia, è stata seguita dalla controproposta già citata: 7,5 milioni netti l'anno e 15 lordi, uno sforzo non sostenibile dal Milan e che rischia di minare gli equilibri dello spogliatoio rossonero.

ATTESA - Sicuramente spiazzata, la dirigenza rossonera è in fase di riflessione per trovare un nuovo accordo. Le due parti, il Milan e Raiola, verosimilmente si sentiranno nei prossimi giorni per ratificare un nuovo accordo cercando un compromesso tra le volontà dell'entourage di Ibrahimovic e quelle del Milan. Stefano Pioli e la dirigenza, senza dubbio, si augurano di avere a disposizione lo svedese sicuro del prolungamento a partire dal 24 agosto, la data del ritiro da cui partirà la nuova stagione rossonera.