ESCLUSIVA MN - Albertosi spiega la parata di Gigio: “Pazzesca, anticipa il movimento. Con lui la porta al sicuro per 20 anni. Reina? Esperienza e affidabilità”

16.04.2018 13:33 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 26081 volte
Fonte: intervista di @AntoVitiello
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
ESCLUSIVA MN - Albertosi spiega la parata di Gigio: “Pazzesca, anticipa il movimento. Con lui la porta al sicuro per 20 anni. Reina? Esperienza e affidabilità”

Per spiegare la super parata di Gianluigi Donnarumma al 92esimo di Milan-Napoli su tiro ravvicinato di Milik, la redazione di MilanNews.it ha contattato l’ex portiere rossonero Enrico Albertosi.

Ha visto il miracolo di Donnarumma ieri?

“Certo, una parata bellissima, pazzesca. Bravissimo Gigio perché è partito un attimo prima ed è riuscito a deviarla, se aspettava la palla non ci arrivava più. Invece ha intuito che Milik la mettesse alla sua sinistra, è partito un decimo di secondo prima ed è riuscito a salvare, altrimenti da così vicino è molto complicato”.

Una parata d’intuito…

“Si, perché ha anticipato il movimento, ha pensato in breve tempo di tuffarsi in quella direzione neutralizzando il tiro dell’attaccante azzurro”.

In carriera ha mai fatto una parata così?

“Mi è capitato diverse volte quando l’avversario prende bene la palla, se uno intuisce l’angolo ci arriva partendo prima, se invece non intuisci l’angolo è difficile arrivarci. Lui è stato molto bravo a capire rapidamente da che parte la mettesse e a partire un attimo prima”.

Donnarumma ha festeggiato al meglio la centesima presenza in serie A…

“Diciannove anni e già cento partite, son 34 gare all’anno da fare, praticamente è già il terzo campionato da titolare per Gigio, ed è una cosa incredibile se pensiamo all’età di questo ragazzo”.

Del Milan di Gattuso cosa ne pensa?

“Gattuso ha dato molto a questa squadra, ha dato grinta e carattere, la difesa ha più sicurezza. Purtroppo è davanti che stenta un pochino. Se avessero segnato il 20% delle occasioni create, sicuramente avrebbero potuto lottare per andare in Champions”.

Si parla sempre del futuro di Donnarumma, il Milan deve tenerselo stretto o venderlo se dovesse arrivare una grande offerta?

“Dipende dai programmi della società. Chiaramente un portiere così a 19 anni può giocare fino a 40 come sta giocando Buffon, il Milan avrebbe risolto il problema della porta per i prossimi 20 anni, se invece decidono di darlo via è perché magari vogliono rientrare, fare cassa per spendere poi in altri reparti. Sembra che abbiamo già preso Reina quindi probabilmente verrà ceduto…”.

Di Reina cosa ne pensa?

“E’ un portiere di esperienza e affidabile, può dare ancora tanto al Milan”.      

intervista di Antonio Vitiello