Carmignani: "Donnarumma deve restare e non farei partire né Suso né Kessiè"

18.07.2019 23:25 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Carmignani: "Donnarumma deve restare e non farei partire né Suso né Kessiè"

"E' un mercato inevitabilmente improntato alla necessità di fare i conti con i problemi degli ultimi anni. La disponibilità di spesa del Milan è limitata". Lo dice a Tuttomercatoweb.com Pietro Carmignani, a lungo collaboratore di Sacchi nella squadra rossonera come preparatore dei portieri. "I top player comunque vanno tenuti e Donnarumma deve restare".

Suso lo sacrificherebbe?
"Non lo venderei. Però è anche vero che se non cedi è dura comprare. Ci sono i mezzi? C'è la possibilità di acquistare? Credo che in questa stagione senza coppe ci si debba concentrare sul campionato avendo la possibilità di lavorare tutta la settimana in vista della gara. Ci sono giovani di qualità per ora e vedremo cosa potranno fare"

Tra Suso e Kessiè chi farebbe partire?
"Nessuno dei due perchè tutti e due hanno grandi potenzialità. Suso non è continuo ma ha qualità eccezionali. Kessiè ha un potenziale superiore rispetto a quel che ha mostrato. E' chiaro che poi bisogna anche vedere chi arriva e se è in grado di far meglio di chi parte..."

In generale che campionato si aspetta?
"La Juve si è rinforzata. Le rivali saranno l'inter e il Napoli. Il Milan comunque ha giocatori di livello come Donnarumma, Romagnoli, Bonaventura, Suso, Piatek. Se prende altri due-tre giovani buoni può anche essere la sorpresa. Confido molto nel lavoro di Paolo Maldini"