Coppa Italia, con le big in campo si entra nel vivo del torneo

11.01.2021 23:48 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 11 GEN - Entra nel vivo la Coppa Italia con la discesa in campo delle big per gli ottavi di finale. Cominciano Milan e Torino che si ritrovano a distanza di pochi giorni dalla sfida di campionato, vinta dai rossoneri per 2 a 0. Anche stavolta, per gli esperti di Sisal Matchpoint, la squadra di Pioli avrà la meglio è infatti avanti a 1.52, il successo granata sale a 5.50, il pareggio è a 4.50. Il Milan è avanti anche nelle quote per il passaggio turno, a un rasoterra 1.20 contro il 4.25 del Toro. L'Inter è di scena al Franchi contro la Fiorentina, dove non vince dal 2014. Tabù che stavolta dovrebbe interrompersi, i nerazzurri infatti conducono a 1.72, la viola è in ripresa ma molto indietro, a 4.25, il pareggio si gioca a 4.00. Vantaggio ancora più ampio per il passaggio ai quarti, con l'Inter a 1.36, l'impresa dei toscani è a 3.00. Il Napoli, campione in carica della competizione, ha la strada in discesa con l'Empoli, la capolista della Serie B. La squadra di Gattuso è nettamente favorita, a 1.20, difficile il colpaccio dei toscani, a ben 13.50, alta anche la quota pareggio, a 6.50. I partenopei hanno i quarti di finale in pugno, a un rasoterra 1.05, a 9.00 l'impresa dell'Empoli di passare il turno. In netta ripresa in campionato, con 3 vittorie consecutive, la Juventus comincia la sua avventura in Coppa Italia con il Genoa. Nonostante la cura Ballardini stia dando i primi effetti, sono poche le speranze dei grifoni allo Stadium, i bianconeri sono avanti appena a 1.25, il Genoa è a 10.00 con il pareggio a 6.00. A senso unico anche le quote sul passaggio turno, a 1.05 la Juventus, a 9.00 i genovesi. Chi strapperà il trofeo al Napoli? Per gli esperti di Sisal, la favorita alla vittoria della Coppa è la Juventus, il quattordicesimo trionfo nella competizione dei bianconeri è a 3.50, segue l'Inter a 4.50. Sul terzo gradino del podio alla pari Atalanta, Lazio, Milan e Napoli, tutte a quota 7.50. (ANSA).