Coronavirus: Real, ingaggi meno 10-20% in difesa lavoratori

08.04.2020 23:16 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 08 APR - "I giocatori e gli allenatori delle prime squadre di calcio e pallacanestro del Real Madrid, guidate dai loro capitani, insieme ai dirigenti delle diverse direzioni del club hanno volontariamente deciso di abbassare la propria remunerazione per quest'anno tra il 10% e il 20% , a seconda delle circostanze che potrebbero influire sulla chiusura di questa stagione sportiva 2019-20". Lo comunica con una nota sul proprio sito il club spagnolo. "Questa decisione, presa da giocatori, allenatori e dipendenti, evita misure traumatiche che colpiscono gli altri lavoratori - prosegue il comunicato diffuso dalla Casa Blanca -, oltre a contribuire agli obiettivi economici dell'ente di fronte alla diminuzione delle entrate subita in questi mesi a causa della sospensione delle competizioni e della paralisi di gran parte delle sue attività commerciali" a causa dell'emergenza coronavirus. Il Real Madrid sottolinea quindi di essere "orgoglioso di tutti coloro che formano questa grande famiglia e della sua incrollabile cultura di valori, che diventa particolarmente preziosa in momenti di difficoltà come questo", e poi esprime vicinanza e solidarietà a tutti coloro "che hanno subito le conseguenze dirette di questa malattia che ci sta colpendo, specialmente quelli che hanno perso un membro della famiglia o qualcuno che amano". "Il club desidera una pronta guarigione per tutti i malati e vuole trasmettere la sua più profonda gratitudine a tutti coloro che svolgono un ruolo essenziale, esemplare e di supporto nella lotta contro il Covid-19 - conclude la nota -. Dal Real Madrid, tutto il nostro sostegno e la nostra forza nella convinzione che insieme supereremo senza dubbio questo momento difficile".(ANSA).