Messias: "Fuori non parlo tanto, ma in campo bisogna aiutarsi. La mia storia? Ora devo pensare solo al Milan"

02.12.2021 00:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Messias: "Fuori non parlo tanto, ma in campo bisogna aiutarsi. La mia storia? Ora devo pensare solo al Milan"

Junior Messias, intervenuto a DAZN, ha parlato del suo rapporto con la squadra e di come sia concentrato solo sul Milan: “Ormai il gol di Madrid è passato. Bisogna trovare continuità. Oggi era importante tornare a vincere e tornare a giocare bene”.

Il rapporto con la squadra: “Sono uno che fuori dal campo non parla tanto, però in campo bisogna parlare e aiutarsi, sia che uno abbia 20 anni e sia che uno abbia 30 anni”.

Ormai tutti conoscono il tuo percorso: “È bello parlare delle storie, ora la conoscono tutti però. Adesso devo pensare al Milan e al campionato che stiamo facendo e pensare di migliorare sempre”.

Ancora sulla sua storia: “Secondo me più avanti riusciamo a parlare di questo, è una cosa mia e il Signore mi ha aiutato tanto. Più avanti parleremo di questa cosa”.