Morte Sala, gli esami del sangue rivelano un'esposizione al monossido

14.08.2019 23:01 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Morte Sala, gli esami del sangue rivelano un'esposizione al monossido

Nuovi particolari sulla tragedia che ha colpito Emiliano Sala durante lo scorso 21 gennaio. Il calciatore e il pilota, secondo quanto riportato dalla stampa inglese, sono stati avvelenati dal monossido di carbonio all’interno dell’aereo prima dell’incidente. Come riportato dal Sun, le analisi del sangue hanno mostrato un’esposizione al monossido, un gas incolore e inodore. Questo avrebbe portato ad una diminuzione delle capacità di volare da parte del pilota.