Serafini: "Rinnovo Leao? Bisogna partire subito alla carica per trattenerlo"

17.08.2022 16:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Serafini: "Rinnovo Leao? Bisogna partire subito alla carica per trattenerlo"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Carlo Pellegatti, in un video sul suo canale YouTube, ha intervistato il noto giornalista Luca Serafini. Questo il suo pensiero sulla trattativa per il rinnovo di Leao:

Come lo vedi il rinnovo di Leao? “Io in questi meccanismi faccio fatica ad entrare, sono situazioni che possono evolversi in giro di un’ora. Ora ad esempio sei al Milan, hai appena vinto uno scudetto, non prendi tantissimo ma hai la possibilità di prendere il triplo, allora firmi. Ma domani mattina magari chiama l’arabo, chiama lo sceicco, chiama il PSG, chiama chi ti pare che ti comincia a offrire e allora la situazione cambia. Bisogna andare alla carica subito per trattenerlo. È l’unico giocatore al momento che fa la differenza nella sparigliamento del canovaccio: hai un copione, poi c’è il solista che si mette a suonare per conto suo e che da un tocco decisivo al concerto è Leao. Però mi sono abituato dal dopo Kaká… Mi sono rassegnato al fatto che il calcio è cambiato, gli assegni fanno la differenza rispetto agli stemmi, alle maglie e alle bandiere. È difficile fare i moralisti con le opportunità che hanno gli altri. La carriera del calciatore è molto breve, è vero per carità di Dio che con uno stipendio di un anno noi ci faremmo vivere tre generazioni, però comunque i parametri sono quelli e quindi loro si legano a quelli. Leao mi sembra affezionato all’ambiente e che sia grato, insomma quelle cose che noi tifosi vorremmo che avesse un giocatore del Milan. Però se arriva l’aereo che ti scarica il sacco con i soldi è complicata. Speriamo. A me piace tanto, Leao l’ho sempre amato dal primo giorno. Ha un controllo di palla in corso strepitoso, se migliorerà nelle conclusioni e nella concentrazione diventa assolutamente un top player”.