Verso Milan-Torino: le statistiche del match in programma domani sera

25.10.2021 13:25 di Filippo D'Angelo   vedi letture
Fonte: Marco Bortolaso
Verso Milan-Torino: le statistiche del match in programma domani sera
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

STATISTICHE SULLE PARTITE - Si giocherà martedì 26 ottobre: nella Storia del Milan questa data ha visto 18 precedenti, con 7 vittorie, 6 pareggi e 5 sconfitte (queste ultime subite tutte in trasferta). Sarà la sfida n.205 tra Milan e Torino, la n.104 in casa, la n.78 in Serie A. Nelle partite in casa, il numero di gol segnati è esattamente il doppio di quelli subiti (182 a 91). L'ultima sconfitta interna in Serie A risale a ben 36 anni fa: era il 24/03/1985 e il Torino di Gigi Radice si impose per 1-0 sul Milan di Liedholm (Schachner al 61'); dopo quella sfida, per 17 volte fu vittoria rossonera e per 8 volte pareggio (sei volte delle quali 0-0). In ben 6 occasioni il Milan chiuse in inferiorità numerica contro il Torino, ma mai i granata riuscirono ad approfittarne vincendo la partita.

Fu un Milan vs Torino nella Coppa Italia 1970/71 la partita n.2000 della Storia del Milan, e in quell'occasione finì 3-2 per i rossoneri. In Serie A non è mai accaduto che il Torino fosse avanti a fine primo tempo e poi perdesse. L'unica volta che accadde fu nella Coppa Italia 2016/17, quando nella ripresa Kucka e Bonaventura risposero al gol di Belotti nella prima frazione. Nel 1927 e nel 1946 invece, furono i piemontesi a ribaltare, dopo aver finito il primo tempo sotto per 1-0, vinsero in entrambe le occasioni per 3-2. La vittoria più larga del Milan in casa con il Torino risale al 26 febbraio 1950, quando i rossoneri si imposero per 7-0; le sconfitte più pesanti risalgono al 1923 (0-3) e al 1942 (2-5). Il risultato più frequente in casa del Milan è la vittoria per 1-0, capitata per ben 16 volte.

STATISTICHE SUI PROTAGONISTI - Sono 10 i giocatori rossoneri ad avere un Milan vs Torino come partita di esordio in rossonero; tra questi ricordiamo Cesare Lovati (14/05/1911), Rufo Emiliano Verga (01/11/1987), Florin Raducioiu (21/08/1993), Giacomo Olzer (12/01/2021, sua unica partita ufficiale col Milan).Tra gli allenatori rossoneri, l’unico ad esordire in un Milan vs Torino fu Vincenzo Montella (21/08/2016, Milan vs Torino 3-2). Curiosamente, Montella ebbe la sua ultima panchina a San Siro sempre contro il Torino (26/11/2017, Milan vs Torino 0-0). Un altro tecnico rossonero sedette sulla panchina del Milan per l’ultima volta in casa contro il Torino: Herbert Larry Burgess (22/07/1928, Milan vs Torino 2-2).

Chiusero la loro esperienza in rossonero con un Milan vs Torino ben 32 giocatori, tra cui Celso Battaia (26/01/1947), Antonio Valentin Angelillo (23/06/1958), Giorgio Morini (23/03/1980), Fulvio Collovati (09/05/1982), Andrea Petagna (01/02/2014), Krzysztof Piatek (28/01/2020). Segnarono il loro primo gol rossonero a Milano contro il Torino 8 giocatori: Anselmo Greppi (25/04/1915), Giuseppe Marchi (09/01/1927), Angelo Minoia (11/01/1931), Ernesto Kossovel (29/05/1932), Sereno Gianesello (21/04/1938), Giuliano Fortunato (16/12/1962), Thomas Helveg (23/09/1998), Adil Rami (01/02/2014).

Segnarono il loro ultimo gol rossonero in un Milan vs Torino 16 giocatori: Carlo Cevenini V e Gianangelo Barzan (08/05/1927), Angelo Minoia (11/01/1931), Giuseppe Meazza (17/05/1942), Gino Cappello IV (07/03/1943), Renzo Burini (10/05/1953), Amleto Frignani (20/05/1956), Orlando Rozzoni (14/06/1962), Emanuele Del Vecchio (16/12/1962), Carlo Annovazzi (10/05/1963), Antonio Valentin Angelillo (14/04/1968),  Giovanni Lodetti (05/04/1970), Duino Gorin I (23/03/1975), Mark Hateley (12/04/1987), Florin Raducioiu (05/12/1993), Stephan El Shaarawy (24/05/2015).

Si è detto del 7-0 del 26 febbraio 1950: in quell'occasione Gunnar Nordahl siglò una quaterna, l'unica mai realizzata contro il Torino. Cinque le triplette in casa, messe a segno da Giovanni Moretti nel 1932, da José Altafini nel 1958, da Pippo Inzaghi nel 2002 e nel 2009, e da Carlos Bacca nel 2016. Sedici invece le doppiette, l'ultima delle quali siglata da Hakan Calhanoglu, nel 4-2 di Coppa Italia, che vide anche il ritorno al gol a San Siro di Zlatan Ibrahimovic nella sua seconda avventura rossonera.

(di Mirco Bortolaso – dal sito www.magliarossonera.it)