Il Milan e quel gap con le big europee da colmare: la Champions come lasciapassare per un futuro roseo

09.02.2021 12:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Il Milan e quel gap con le big europee da colmare: la Champions come lasciapassare per un futuro roseo
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Giovane ma ambizioso. Parsimonioso ma lungimirante. Il Milan ha davvero tante qualità. È già proiettato nel futuro, ma per stabilirne la qualità e pesarne la portata bisogna pensare al presente e provare a chiudere l’attuale stagione centrando l’obiettivo per eccellenza: il ritorno in Champions League.

DIVARIO ECONOMICO - "Il gap con squadre come Bayern, City e Liverpool negli ultimi anni si è ampliato", ha dichiarato il solito, pragmatico Maldini. "Non dimentichiamoci che il Milan - ha aggiunto il direttore tecnico rossonero - manca dalla Champions da otto anni, e questo a livello economico fa la differenza". Impossibile smentire il buon Paolo, che di Coppe - e ora anche di conti - se ne intende più di ogni altro.

RINNOVI - La Champions, dunque, come lasciapassare per un futuro roseo. Al quale, si spera, prenderanno parte anche Donnarumma, Calhanoglu e... Ibrahimovic. Già, perché il destino prossimo del Milan passa anche dai rinnovi e dalla permanenza di giocatori chiave. "È una prassi normale - ha affermato Maldini - la speranza è di trovare presto un accordo". Insomma, vietato deprimersi. Anche perché, parola di Paolo, l’improvviso cambiamento del Milan è dovuto alla “mentalità”.