LIVE MN - UFFICIALE: Sospesa la sentenza contro la chiusura di San Siro. Il Milan: "Soddisfatti della decisione"

11.10.2013 19:41 di Pietro Mazzara Twitter:    vedi letture
LIVE MN - UFFICIALE: Sospesa la sentenza contro la chiusura di San Siro. Il Milan: "Soddisfatti della decisione"
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

19.41 - A.C.Milan prende atto con soddisfazione della sospensiva decisa dalla Corte di Giustizia Federale.

19.00 - La Corte di Giustizia Federale ha sospeso l’esecuzione del provvedimento sanzionatorio in merito al ricorso presentato dal Milan contro la chiusura per una giornata dello Stadio ‘Giuseppe Meazza’ e l’ammenda di 50mila euro. “La CGF – si legge nel dispositivo – dispone a cura della Procura Federale l’acquisizione di ogni elemento probatorio utile ai fini della decisione, anche presso gli organi preposti alla gestione della sicurezza e dell’ordine pubblico”. La squalifica del Giudice Sportivo nei confronti del Milan era arrivata dopo il match di campionato con la Juventus “per avere alcune centinaia di suoi sostenitori, alcuni minuti prima dell'inizio della gara, al 6° ed al 43° del secondo tempo, intonato un insultante coro espressivo di discriminazione territoriale nei confronti dei sostenitori di altra società".  Rinviato all’esito dell’interlocutoria il ricorso presentato da alcuni abbonati della società rossonera. La Corte ha respinto il ricorso della Juventus confermando l’ammenda di 30mila euro inflitta in seguito alla gara valida per il Trofeo Tim con il Milan, mentre è stato accolto il ricorso del Sassuolo e annullata l’ammenda di 30mila euro inflitta alla società in seguito alla gara del Trofeo Tim con il Milan. 

17.17 - Contrariamente a quanto previsto inizialmente, verdetto previsto in serata, la commissione si è riservata ulteriori approfondimenti e la sentenza non arriverà oggi. Un piccolo successo dei legali del Milan aspettando il pronunciamento di secondo grado. (gazzetta.it)

17.12 - "Un rinvio? Non è stata fatta richiesta. Ricorso all'Alta Corte del Coni in casa negativo? Vedremo, speriamo non ce ne sia bisogno". L'avvocato del Milan, Leandro Cantamessa, spiega così l'udienza alla Corte di Giustizia Figc. "Potresti essere anche Demostene, ma quando hai parlato dieci minuti non ti ascolta più nessuno. Gli argomenti c'erano e ci sono e sono ben tre".

16.21 - Il legale del Milan, Leandro Cantamessa, è stato ascoltato per circa un quarto d'ora dalla Corte di Giustizia della Figc per discutere il ricorso rossonero contro la decisione del giudice sportivo di comminare un turno a porte chiuse (da scontare in occasione di Milan-Udinese, del 19 ottobre) per "discriminazione territoriale", causa i cori contro i tifosi napoletani intonati dai supporter milanisti nel corso del match con la Juve di domenica scorsa a Torino. La difesa del Milan punta, tra l'altro, sul fatto che l'arbitro non abbia sentito e refertato nulla. Il verdetto è atteso intorno alle 19.

16.00 - Superate le due ore di udienza.

15.41 - Contestualmente al ricorso del Milan viene discusso, dall'avvocato Lubrano, il ricorso presentato dagli abbonati. Si battaglia su tutti i fronti per avere San Siro aperto.

15.30 - L'udienza ha superato l'ora e mezza di durata. Accurata arringa di Cantamessa.

15.00 - Il fatto che ci sia stato un cambiamento di strategia significa che il Milan, come annunciato da Galliani, è intenzionato ad andare, in caso di rigetto del ricorso, in ogni sede possibile per avere San Siro aperto contro l'Udinese.

14.47 - E' in corso il dibattimento

14.31 - Cambia la strategia del Milan, i rossoneri vanno alla discussione per avere oggi la sentenza.

14.20 - Ricordiamo che tra mercoledì e giovedì si riunirà il consiglio federale che modificherà la normativa in merito alla questione della discriminazione territoriale. Questo uno dei motivi per i quali Cantamessa chiede il rinvio.

14.12 - Anche l'avvocato Lubrano, rappresentante del ricorso presentato da alcuni abbonati, si accoderà alla richiesta di Cantamessa ovvero per il rinvio.

14.08 - Secondo quanto trapela, l'avvocato Leandro Cantamessa sarebbe per il rinvio della decisione. Si attende la risposta dei giudici.

13.56 - Sta per iniziare, presso la sede della Corte di Giustizia Federale a Roma, la discussione del ricorso presentato dal Milan e da alcuni tifosi abbonati contro la chiusura di San Siro. Pochi minuti fa c'è stato un confronto tra gli avvocati Cantamessa e Lubrano per decidere la strategia comune su come agire. Ovviamente la decisione di Cantamessa e del Milan sarà quella preponderante nel ricorso.