Milan, torna Rebic a sinistra e si rivede il vero Theo

24.11.2020 16:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di PHOTOVIEWS
Milan, torna Rebic a sinistra e si rivede il vero Theo

Domenica sera a Napoli, l'uomo copertina del Milan dopo il 3-1 agli azzurri è stato ovviamente Zlatan Ibrahimovic, autore di un'altra doppietta decisiva. Tra i migliori in campo insieme allo svedese c'è stato certamente anche Theo Hernandez, il quale, oltre a regalare un assist al bacio per il primo gol del numero 11 milanista, ha fatto rivedere le galoppate che hanno impressionato tutti nella scorsa stagione. 

SOSTA BENEDETTA - Nella prima parte di questa annata, il francese è apparso un po' in difficoltà, complice anche le tante partite che ha dovuto giocare. Lo sosta per le nazionali è stata importante per l'ex Real Madrid per riposarsi, per ricaricare le pile e anche per lavorare sulla sua condizione fisica. La prestazione del San Paolo è stata di altissimo livello e non può essere un caso che sia avvenuta proprio con il ritorno da titolare sulla fascia sinistra di Ante Rebic. 

CHE COPPIA! - Da gennaio in poi, cioè da quando il croato è esploso ed è diventato un titolare inamovibile, i due sono diventati una delle principali fonti di gioco del Milan di Pioli: sulle quella corsia, Theo e Rebic si trovano a meraviglia, si muovono alla perfezione (il croato si accentra spesso così da lasciare la fascia libera al francese) e sono una spina continua nel fianco delle difese avversarie. Se a Napoli si è rivisto il vero Hernandez, il merito è anche del ritorno del suo partner preferito a sinistra.