Di Stefano: "Senza la Champions il Milan deve sacrificare uno-due big. Calhanoglu e Kessie vendibili"

25.04.2019 15:24 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Di Stefano: "Senza la Champions il Milan deve sacrificare uno-due big. Calhanoglu e Kessie vendibili"

Peppe Di Stefano di Sky Sport ha parlato delle potenzialità economiche del Milan in vista del prossimo mercato: "Le strade sono due: se arrivi in Champions hai un bel po' di soldi in più e possono servire a fare mercato. Se, invece, non ci arrivi, devi sacrificare un big, se non due. Suso ha una clausola da 40 milioni di euro, Calhanoglu e Kessie vengono valutati circa 30 milioni di euro a testa e vengono considerati sacrificabili dalla dirigenza. Donnarumma e Romagnoli sono i due veri big della rosa e diamo ad entrambi 50-60 milioni di euro di valutazione. C'è il Financial Fair Play, il Milan non può più osare come con i cinesi. Puoi spendere con quanto incassi".