Milan in Europa 21 mesi dopo: Ibrahimovic è pronto a trascinare i rossoneri

16.09.2020 13:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan in Europa 21 mesi dopo: Ibrahimovic è pronto a trascinare i rossoneri

Con un volo da Malpensa per Dublino parte oggi pomeriggio alle 16 la missione europea del Milan. I rossoneri dopo aver saltato un anno  in coppa tornano ad assaggiare il sapore dell’Europa League partendo però dai preliminari. Domani sera la squadra di Stefano Pioli (che parla oggi alle 14.00 in conferenza) affronterà gli irlandesi dello Shamrock Rovers che sono molto più avanti nella preparazione atletica essendo all’undicesima giornata di campionato e primi in classifica. Un impegno non semplice, tuttavia i rossoneri hanno i mezzi tecnici per poter andare avanti in questa avventura.

Pioli potrà fare affidamento di Ibrahimovic, non al meglio della condizione dopo aver saltato due amichevoli per una contusione alla gamba destra, ma la sua presenza sarà fondamentale per tutto il gruppo. In sua assenza avrebbe giocato Lorenzo Colombo perché Rebic e Leao mancheranno l’appuntamento. La formazione è già scritta, ci sarà Donnarumma in porta, Calabria, Kjaer, Gabbia e Hernandez in difesa, Kessie e Bennacer a centrocampo mentre in attacco Castillejo, Calhanoglu e Saelemaekers supporteranno Zlatan. Il Milan torna in Europa 644 giorni dopo l’ultima apparizione, che fu in Grecia in casa dall’Olympiacos, dove i rossoneri guidati da Gennaro Gattuso furono eliminati ai gironi. Dal 13 dicembre 2018 a giovedì 17 settembre 2020 con lo Shamrock Rovers: ventuno mesi dopo il Milan torna a giocare in Europa.

Attiva ora DAZN. Guarda i preliminari di Europa League dei rossoneri. Disdici quando vuoi.