Milan, nuovi contatti con Chelsea per il riscatto di Bakayoko

08.02.2019 08:24 di Antonio Vitiello Twitter:   articolo letto 26723 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Milan, nuovi contatti con Chelsea per il riscatto di Bakayoko

Il Milan è intenzionato a riscattare Tiémoué Bakayoko a fine stagione. Il francese è diventato troppo importante per il centrocampo rossonero, grazie ad una trasformazione incredibile avvenuta nel giro di tre mesi dopo un avvio molto complicato. Ora Bakayoko è imprescindibile, è uno dei mediani più forti in Italia e il Milan si è convinto di voler scommettere su di lui anche per il futuro. Il Chelsea aveva stabilito il prestito con diritto di riscatto a circa 38 milioni, ma Leonardo in questi giorni ha riallacciato i contatti con la dirigenza dei Blues per provare a ottenere uno sconto a fine anno. E’ ancora presto per parlare di riscatto sicuro, anche perché molto dipenderà dalla Champions League, ma se i rossoneri dovessero chiudere al quarto posto, allora il riscatto sarebbe quasi una formalità, ammesso che Bakayoko tenga questi ritmi e quest’andamento per i prossimi tre mesi.

Se invece il Milan non dovesse andare in Champions sarebbero due le strada. O il Milan rinuncia al riscatto definitivamente, puntando poi su altri giocatori con prezzi inferiori, oppure potrebbe cedere una pedina in squadra per reinvestire tutto il ricavato sul mediano ex Monaco. Ci sarebbe anche una terza strada, quella del sacrificio finanziario da parte di Elliott che potrebbe ugualmente riscattare il giocatore pure senza Champions, ma sarebbe una delle poche operazioni in entrata che verranno effettuate in estate, poichè Gazidis vuole comunque attenersi alle richieste dell’Uefa di contenere le spese per pareggiare il bilancio entro il 2021. Ecco perché tornare in Europa sarebbe di vitale importanza per la crescita del club, e Bakayoko sa quanto possa incidere sul suo futuro questa situazione, e l’impegno in campo per convincere la dirigenza rossonera non è mai mancato.