Szoboszlai aspetta l’affondo del Milan, è uno dei pupilli di Rangnick

09.07.2020 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Szoboszlai aspetta l’affondo del Milan, è uno dei pupilli di Rangnick

Ormai non è più un mistero, Dominik Szoboszlai vuole il Milan. Lo sta facendo capire in ogni modo attraverso i social, mettendo “like” a qualsiasi notizia sui rossoneri, (ieri addirittura all’indiscrezione sul suo passaggio in rossonero), e non è altro che una conferma a ciò che già era noto: il suo apprezzamento per il progetto milanista. Szoboszlai vede nel Milan una grossa opportunità in carriera, un salto importante che gli permetterebbe di giocare con continuità, e se il Milan dovesse chiudere l’anno in Europa League, potrebbe sfruttare anche la vetrina delle coppe. 

Ma il Milan fino alla fine del campionato ha deciso di non affondare il colpo. Manca poco più di una ventina di giorni e parecchi nodi saranno sciolti, non solo quelli relativi a Pioli e Maldini (entrambi andranno via), ma anche per Szoboszlai. 

Il giocatore è un pupillo di Ralf Rangnick e recentemente il manager tedesco è stato in Austria per guardare da vicino la partita del Salisburgo, poi successivamente secondo i media stranieri ha avuto anche un colloquio negli spogliatoi con il ragazzo. E se Rangnick a breve sarà annunciato come nuovo allenatore e dirigente rossonero, avrà toccato anche l’argomento trasferimento in Italia. Su Szoboszlai ci sono anche Napoli e Lazio, mentre all’estero Psg e Arsenal, società che hanno messo gli occhi sul ragazzo classe 2000. L’ungherese piace a molti, ma il Milan ha sempre il suo fascino e Szoboszlai non aspetta altro che l’affondo decisivo del club.