Sacchi sul Milan: "Appannamento mentale e non fisico. Contro l'Udinese..."

05.03.2021 12:37 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Sacchi sul Milan: "Appannamento mentale e non fisico. Contro l'Udinese..."

Sulle pagine della Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi, ex tecnico rossonero, ha commentato così il momento del Milan dopo il pareggio contro l'Udinese: "Milan, che fatica: un pareggio al 97’, contro l’Udinese, squadra fisica e tattica, un avversario complicato da affrontare con attenzione. I ragazzi di Pioli venivano dal successo con la Roma, si pensava che la leggera crisi fosse superata, ma così non è stato. L’appannamento, perciò, non era fisico bensì mentale. Il successo a cui non erano abituati e la richiesta di vittorie possono produrre per i rossoneri uno stress, che se governato potrebbe diventare un plusvalore, in caso contrario sarebbe un ingombrante e dannoso fardello. I rossoneri hanno affrontato l’incontro di mercoledì senza verve, decisione, velocità, ritmo e aggressività: tutto ciò ha peggiorato una squadra che si è sparpagliata per il campo. Rafael Leao ha fatto poco movimento, Rebic è stato l’ombra della punta ammirata pochi giorni prima a Roma. Gli uomini di Pioli sono stati quindi meno squadra del solito e questo non può accadere: date la giovane età e la scarsa esperienza, la personalità di tutti può migliorare solamente grazie all’entusiasmo e a un collettivo organico, collaborativo e sinergico. Buon lavoro a Pioli e ai suoi, e comunque complimenti per gli straordinari progressi compiuti. Domani è un altro giorno, si riparte".