Al Khelaifi sulla Superlega: "Sono triste per loro. Hanno dimostrato di non capire il calcio"

30.11.2022 00:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Al Khelaifi sulla Superlega: "Sono triste per loro. Hanno dimostrato di non capire il calcio"
MilanNews.it
© foto di TUTTOmercatoWEB.com

Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG, ha parlato della Superlega in una lunga intervista rilasciata a Marca: "La verità è che sono triste per loro perché hanno dimostrato più volte di non capire il calcio e il suo ecosistema. Il calcio non è un contratto legale, è un contratto sociale. Quando i tifosi hanno protestato per le strade nel momento in cui è stato lanciato il progetto Superlega, non stavano urlando per impegni legali. Il calcio è un legame tra club e giocatori, tra giocatori e tifosi, tra tifosi e comunità e questo non cambierà mai".