Coronavirus, Sala: "A Milano bar e locali non potranno vendere bevande da asporto dopo le 19"

25.05.2020 20:30 di Daniel Speranza   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Coronavirus, Sala: "A Milano bar e locali non potranno vendere bevande da asporto dopo le 19"

"Sarà vietato a Milano vendere bevande per l'asporto dopo le 19: è quanto ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, al termine di un incontro in prefettura con il presidente della Regione Attilio Fontana e il prefetto Renato Saccone. "Non poniamo limiti temporali alla chiusura dei locali, ci abbiamo pensato, ma non ne vale la pena per non penalizzare i servizi commerciali e perché magari la situazione così può anche peggiorare", ha aggiunto Sala. "Di fatto quello che sanzioneremo sarà il consumo di alcolici in piedi se non sarà in un luogo dedicato, definito come spazio prospiciente al bar. Si potrà stare seduti ai tavolini, ma i locali non potranno vendere per l’asporto e il divieto vale anche per i negozietti di prossimità per evitare che uno prenda la birra e la consumi in strada". Così ha terminato il primo cittadino di Milano.