Milan, la FIFA dice no al ricorso dello Sporting contro la risoluzione di Leao

27.02.2020 12:22 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, la FIFA dice no al ricorso dello Sporting contro la risoluzione di Leao

Oggi Rafael Leao è uno degli effettivi del Milan di Stefano Pioli. Attorno all'attaccante c'è però da tempo una querelle in essere fra il Lille, club che lo ha ceduto ai rossoneri la scorsa estate, e lo Sporting Lisbona, società che lo ha lanciato nel calcio professionistico.

I lusitani hanno, infatti, presentato da tempo ricorso alla FIFA, con tanto di richiesta di risarcimento danni pari a 45 milioni di euro, in merito alla risoluzione unilaterale del contratto utilizzata da Leao nell'estate 2018 per liberarsi dal club di Lisbona, allora in piena crisi finanziaria, per approdare alla società transalpina.

La FIFA in queste ore si è espressa in merito dichiarando inammissibile il ricorso dello Sporting chiudendo, di fatto, la diatriba. Nei prossimi giorni il massimo organismo mondiale del calcio renderà note anche le motivazioni di tale decisione.