Milan unica imbattuta in Europa nel post lockdown. Solo il Bayern ha vinto di più

23.10.2020 19:49 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di PhotoViews
Milan unica imbattuta in Europa nel post lockdown. Solo il Bayern ha vinto di più

Il Milan è l'unica squadra imbattuta nell'Europa che conta da quando il pallone ha ripreso a rotolare. 21 partite senza sconfitte, con 16 vittorie e 5 pareggi, escludendo i calci di rigore. Le uniche squadre fin qui capaci di fermare i rossoneri sono state la Juventus (0-0 in Coppa Italia), la SPAL (2-2), Napoli (2-2), Atalanta (1-1) e Rio Ave (2-2), questi ultimi poi sconfitti in un'infinita lotteria dal dischetto.

Era l'8 marzo quando la squadra allenata da uno Stefano Pioli in versione "uomo esonerato che allena" perdeva una partita giocata in uno scenario surreale contro il Genoa. Da quando il pallone è tornato a rotolare è come se si fosse resettato tutto: la squadra si è trasformata, il gruppo compatto ha iniziato a remare dalla stessa parte. Trascinati dal condottiero Ibrahimovic in campo e da un Pioli la cui panchina pian piano si è rinsaldata, fino alla conferma definitiva che sembrava utopia all'alba della primavera. Una squadra che all'8 marzo, data dell'1-2 contro il Genoa era il quartultimo attacco della Serie A con appena 28 reti segnate in 26 partite. Una squadra che dalla ripresa segna sempre almeno due gol, come non succedeva da dicembre 1964. Una statistica che fa ancora più impressione se allarghiamo il campo d'osservazione: delle famose 21 partite post-lockdown ben 19 volte la squadra ha segnato almeno due reti e da 20 va in gol consecutivamente.

Prendendo in considerazione le squadre dei migliori 10 campionati europei solo il Bayern Monaco ha fatto meglio come punti ottenuti. I bavaresi, però, hanno la macchia della sconfitta subita contro l'Hoffenheim (4-1) lo scorso 27 settembre. Per il resto, in 23 partite giocate da quando il calcio è uscito dal lockdown sono arrivate 22 vittorie.

Tolti i bavaresi sono cadute tutte almeno due volte, dal grande Real Madrid che aveva fatto un filotto di dieci vittorie alla ripresa della scorsa Liga e che adesso è reduce da 2 ko consecutivi. Per tacere del Barcellona, la cui umiliazione del 2-8 contro il Bayern resterà nella storia del calcio. Il Liverpool macchina perfetta del 2019 una volta la Premier League ha rallentando, conoscendo anche sonore sconfitte e il Paris Saint-Germain, che ha trovato il primo stop in una finale di Champions League, ha trovato un inizio a dir poco in salita in Ligue 1 con i ko contro Lens e Marsiglia.

Questo il parziale delle ultime 20 partite considerando le squadre di Spagna, Inghilterra, Germania, Italia, Francia, Russia, Turchia, Portogallo, Belgio, Ucraina:

1. Bayern (19 vittorie, una sconfitta)
2. Milan (17 vittorie, 4 pareggi)
3. Zenit (14 vittorie, 4 pareggi, 2 sconfitte)
4. Arsenal (15 vittorie, un pareggio, 4 sconfitte)
5. Atalanta (14 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte)
6. Leeds (14 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte)
7. Manchester United (14 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte)
8. Shakhtar Donetsk (13 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte)
9. Real Madrid (14 vittorie, 2 pareggi, 4 sconfitte)
10. Manchester City (14 vittorie, un pareggio, 5 sconfitte)
11. Dinamo Kiev (13 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte)
12. Inter (12 vittorie, 5 pareggi, 3 sconfitte)
13. Tottenham (12 vittorie, 5 pareggi, 3 sconfitte)
14. Lipsia (11 vittorie, 7 pareggi, 2 sconfitte)
15. Barcellona (12 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte)
16. Karagumruk (11 vittorie, 7 pareggi, 2 sconfitte)
17. Granada (12 vittorie, 4 pareggi, 4 sconfitte)
18. Siviglia (11 vittorie, 7 pareggi, 2 sconfitte)
19. Porto (12 vittorie, 3 pareggi, 5 sconfitte)
20. Dortmund (13 vittorie, 7 sconfitte)