Sassuolo, Carnevali: "Non posso promettere che Berardi resterà: non è una questione di soldi"

24.06.2021 07:12 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Sassuolo, Carnevali: "Non posso promettere che Berardi resterà: non è una questione di soldi"

L'amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali, ha parlato a TRC affrontando anche l'argomento relativo al mercato: "Locatelli in questi anni a Sassuolo ha fatto progressi importanti soprattutto sull'aspetto caratteriale: lo prendemmo dal Milan per 12 milioni, cifra importante per il nostro club. La cosa più importante adesso è lasciarlo tranquillo, poi il futuro dipenderà molto anche dalle sue idee".

Dove sarà il futuro di Berardi?
"L'intenzione del nostro compianto patron Giorgi Squinzi era quella che Berardi diventasse una bandiera del Sassuolo. Domenico ha avuto ragione in passato a tenere duro davanti alla richieste di altri club, diventando oggi un giocatore importante della nostra nazionale. Non posso promettere che resterà da noi: non è una questione di denaro. Berardi è un ragazzo speciale, con idee molto chiare. Vuole continuare a divertirsi. La sua volontà sarà importante sia per la scelta del club dove andare tenendo conto anche chi lo allena. Per quanto riguarda Raspadori posso invece dire che per noi è incedibile. Non vogliamo privarci dei nostri giovani più importanti".