Si scrive Theo, si legge bomber: il cannoniere del Milan ora punta Maldera

19.01.2020 21:15 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Si scrive Theo, si legge bomber: il cannoniere del Milan ora punta Maldera

Theo Hernandez come Serginho. Il gol segnato quest'oggi contro l'Udinese - splendida volée da fuori area per il provvisorio 2-1 - gli ha permesso di eguagliare proprio il suo predecessore sulla sinistra in termini di reti: sei (uno in Coppa Italia + cinque in Serie A), finora in questa stagione, proprio come Serginho nel 2002-2003. E pensare che siamo solamente al 19 di gennaio, con un girone di ritorno quasi del tutto da disputare...

Theo Hernandez, classe 1997 che di mestiere fa il laterale mancino ma che ad oggi è comunque il miglior marcatore del 'Diavolo' (+1 su Piatek), non si accontenta e ha già messo nel mirino un altro record storico: quello di Aldo Maldera (tredici centri nel 1978-1979, di cui 9 in A). Un traguardo ben più prestigioso ma alla portata, se il talento francese continuerà ad attaccare la fascia con questa intensità e, soprattutto, a sfruttare le sue innate doti balistiche per realizzare un golazo dopo l'altro. Maldini e Boban, intanto, si fregano le mani: l'ex Real acquistato a titolo definitivo per 20 milioni di euro e con un accordo quinquennale è sicuramente il più decisivo tra i tanti calciatori presi nel 2019-2020.