CorSera - Milan, si lavora al riscatto di Rebic: primi contatti con l'agente, c'è ottimismo

01.07.2020 07:57 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
CorSera - Milan, si lavora al riscatto di Rebic: primi contatti con l'agente, c'è ottimismo

Sembra passata una vita e invece sono trascorsi solo pochi mesi da quando Ante Rebic era un oggetto misterioso e non giocava quasi mai, tanto che si vociferava di un suo ritorno all'Eintracht Francoforte durante il mercato invernale. Dopo Natale è però arrivata una svolta improvvisa e forse anche inaspettata: ora il croato è un punto fermo del Milan e Ivan Gazidis vuole riscattarlo dal club tedesco con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del prestito biennale.

RINASCITA - Lo riferisce questa mattina il Corriere della Sera che spiega che la rinascita dell'attaccante è coincisa con quella del squadra milanista: nel 2020, Rebic, tra campionato e Coppa Italia, ha segnato già nove reti e a Milanello sperano che possa ripetersi anche stasera contro la SPAL, in un match molto importante nella corsa verso l'Europa del Diaviolo. Il croato ha l'identikit perfetto del nuovo corso di Elliott e anche Ralf Rangnick si è detto assolutamente favorevole al suo riscatto dall'Eintracht. 

PRIMI CONTATTI - Negli ultimi giorni, ci sono già stati i primi contatti con il suo agente Ramadani e filtra un certo ottimismo, tanto che nelle prossime settimane Gazidis potrebbe formulare la prima offerta dei rossoneri ai tedeschi: la cifra proposta dovrebbe aggirarsi intorno ai 25-30 milioni di euro. Uno dei nodi da sciogliere è l'ingaggio in quanto al momento Ante guadagna tre milioni a stagione. Il nuovo tetto salariale nel club di via Aldo Rossi è di 2,5 milioni, ma il Milan, come nel caso Donnarumma, potrebbe fare un'eccezione anche con Rebic.