Giunti: “La squadra si toglierà qualche soddisfazione. Roback? È meno grave del previsto”

28.09.2020 19:13 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Giunti: “La squadra si toglierà qualche soddisfazione. Roback? È meno grave del previsto”

Intervenuto ai microfoni di Milan TV durante il programma "L'inferno del lunedì", l'allenatore della Primavera rossonera, Federico Giunti, ha parlato dell'inizio campionato della sua squadra.

Sul campionato: "È vero che ci siamo rinnovati tanto, ma abbiamo mantenuto il blocco dei 2001. Poi sono saliti dei ragazzi dei 2002 e 2003. C’è un po’ di lavoro da fare, ma è stato facile inizierà subito bene, anche grazie al lavoro fatto dagli allenatori del settore giovanile. Detto questo, penso di avere una squadra che si toglierà qualche soddisfazione. Siamo una squadra che ha dei giocatori interessanti in tutti i reparti. La partenza è stata buona, nonostante la sconfitta contro l’Atalanta, che è stata vincitrice degli ultimi due campionati. Siamo comunque contenti".

Su Roback: “Non è grave. In questo momento ha un tutore al braccio che non gli permette di fare allenamenti fisici con contatto. Però riesce a lavorare, è un recupero semi-attivo. Speriamo di averlo presto perché è un profilo interessante, si intravedono le sue qualità. È rapido ed ha una velocità di esecuzione importante. Speriamo di sfruttarlo nel migliore dei modi.