ESCLUSIVA MN - Di Carlo: "Il Milan mi ha impressionato nel derby, ha una mentalità europea"

08.09.2022 18:30 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: Intervista di Peppe Gallozzi
ESCLUSIVA MN - Di Carlo: "Il Milan mi ha impressionato nel derby, ha una mentalità europea"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Domenico Di Carlo, ex tecnico tra le altre di Sampdoria, Chievo e Parma e attuale tecnico del Pordenone, ha risposto ai microfoni di MilanNews.it per rispondere alle nostre domande in vista di Sampdoria-Milan in programma sabato 10 ottobre alle 20.45. Ecco le sue parole: 

Mister Di Carlo, il pari a Salisburgo ci può stare?

“E’ la prima di Champions League, assolutamente sì. In Europa non esistono squadre abbordabili, tutte corrono e nessuno può permettersi di tenere il ritmo basso. Io penso che nel percorso del Milan, un percorso di crescita e riconferma, vado considerato prezioso il punto conquistato”.

Nel derby i rossoneri l’avevano impressionata?

“Per un’ora sì, poi nel finale è emerso l’Inter e il Milan ha dimostrato di saper soffrire da grande squadra”

Tatticamente ha visto un Milan che tende a voler imporre il proprio gioco rispetto al passato?

“Sì ma, allo stesso tempo, ho visto anche una squadra capace di non far giocare l’avversario attaccandolo uno contro uno a tutto campo. Questa è una mentalità europea, tipica di chi vuole una riconferma dopo l’ultima esaltante stagione. C’è un’idea di gioco molto chiara”.

Lei affrontò sulla panchina della Sampdoria il Milan di Massimiliano Allegri che vinse lo Scudetto. Rivede nella squadra di oggi quella fame?

“Rivedo la compattezza e la fiducia nei propri mezzi. L’errore più grande che si potrebbe fare sarebbe quello di accontentarsi e non mi sembra che il Milan stia evidenziando questo. La strada è quella giusta”.

C’è qualche giocatore che, da allenatore, sognerebbe di allenare?

“Theo Hernandez e Tonali hanno qualcosa in più, uno per forza fisica e l’altro per qualità tecniche. Sono giocatori che farebbero la fortuna di chiunque”.

Milan favorita per lo Scudetto?

“Insieme a Napoli, Inter e Juventus. E non lo dico tanto per dire, sono squadre che hanno mostrato di avere qualcosa in più delle altre”.