ESCLUSIVA MN - Newson (Football LDN): "Su Tomori il Chelsea ha sbagliato, tra un paio d'anni il Milan potrebbe venderlo ad un prezzo molto più alto"

15.03.2021 18:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
ESCLUSIVA MN - Newson (Football LDN): "Su Tomori il Chelsea ha sbagliato, tra un paio d'anni il Milan potrebbe venderlo ad un prezzo molto più alto"

Adam Newson, reporter per il Chelsea su Football.London, è stato intervistato in esclusiva da MilanNews.it per fare il punto su Fikayo Tomori dopo un mese e mezzo dal suo arrivo in rossonero.

Tomori si è inserito velocemente al Milan diventando subito un titolare grazie ad ottime prestazioni. Si aspettava un impatto del genere?

"Non avevo dubbi che Tomori avesse le qualità per giocare al Milan, ma sono sorpreso dalla rapidità con cui è diventato titolare, soprattutto alle spese di Romagnoli. Il suo ritmo nei recuperi verrà sempre apprezzato, considerato che la maggior parte delle grandi squadre gioca con la linea alta. Inoltre la sua abilità con il pallone è ottima e può solo migliorare con l'età".

Dopo l'accordo tra Chelsea e Milan, tanti tifosi dei Blues hanno manifestato il proprio dissenso sui social, soprattutto a causa del diritto di riscatto. Per lei il Chelsea ha fatto un errore?

"Personalmente credo che il Chelsea abbia commesso un errore ad inserire la clausola a favore del Milan, perché penso che Tomori abbia grandi doti e sarebbe perfetto per la difesa a tre di Tuchel. Tuttavia i Blues hanno altri giovani centrali talentuosi come Marc Guehi, forse questo ha influenzato la decisione del Chelsea su Tomori".

Tomori ha giocato una grande gara contro lo United, così come il Milan. Crede che i rossoneri possano ripetersi nel match di ritorno?

"Senza dubbio. Il Manchester United ha giocatori di qualità in abbondanza, ma tanti calciatori sembrano incredibilmente stanchi. Penso che il Milan abbia giocato in maniera impressionante nell'andata, quindi non c'è niente che gli possa impedire di ripetersi a San Siro e qualificarsi".

28 milioni sono una cifra molto alta per il Milan, anche se sembra che la dirigenza rossonera voglia investirla. Crede che sia il prezzo giusto per Tomori o possa già valere di più?

"In verità, penso che 28 milioni di euro siano pochi per Tomori. Ha solo 23 anni, è già un nazionale inglese e può solo migliorare con l'esperienza. Le sue prestazioni fin qui sono state impressionanti e capisco perché Maldini desideri riscattarlo. Credo inoltre che se Tomori restasse in rossonero e giocasse regolarmente ad un buon livello, tra un paio d'anni attirerebbe gli interessi della Premier League e così il Milan potrebbe venderlo ad una cifra molto più alta rispetto a quanto lo abbia pagato".