Higuain: "Mi sembra molto ingiusto aver vissuto 15 anni al top e non aver saputo reagire a momenti in cui ho dovuto chinare la testa"

29.09.2022 00:10 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Higuain: "Mi sembra molto ingiusto aver vissuto 15 anni al top e non aver saputo reagire a momenti in cui ho dovuto chinare la testa"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Gonzalo Higuain, ex calciatore del Milan ora il MLS, si è così espresso a TycSport sugli insulti ricevuti via social:  “Il meme, l'accusa e la presa in giro sono ormai naturali. La gente li vede e li usa, sembra che sia normale. Ci sono esempi in ogni casa: i genitori non si rendono conto che i loro figli possono essere vittime o autori di bullismo. Le critiche feroci sono diventate normali, sono all'ordine del giorno. Milioni di persone ne soffrono e non lo comunicano. Ci sono molti bambini che non ne parlano per paura e poi prendono una decisione drastica, quindi bisogna essere più consapevoli. Al bullismo non viene data l'importanza e l'attenzione che dovrebbe essere data. Il danno è irreparabile, a volte uccide. Penso al tempo che ho perso per colpa di queste cose e vorrei essere d'aiuto per chi le subisce. Mi sembra molto ingiusto aver vissuto 15 anni al top e non aver saputo reagire a momenti in cui ho dovuto chinare la testa di fronte agli insulti e mancanza di rispetto. In questo momento della mia vita non posso più tollerarlo".