Singolare arresto: spacciava droga per finanziarsi le partite del Milan

17.04.2010 19:15 di Federico Gambaro   Vedi letture
Fonte: www.ilpiacenza.it
© foto di Federio De Luca
Singolare arresto: spacciava droga per finanziarsi le partite del Milan

Singolare arresto nel piacentino per un macedone di 28 anni. Il giovane è stato colto in flagrante, mentre cedeva due dosi di cocaina ad una donna, ma le motivazioni che portavano il ragazzo a spacciare non erano a fini di lucro, ma…sportivi. Il suo obiettivo era seguire il Milan. Dalla perquisizione nella sua abitazione, operata dalle forze dell’ordine, sono state, infatti, trovate bandiere e sciarpe dei rossoneri ovunque; immagini della squadra, dei giocatori, degli scudetti vinti; foto ricordo, gagliardetti, gadget, tutto ciò che potesse riguardare l’universo rossonero. L'attività di spaccio, si deduce, serviva proprio per coltivare questa passione: i proventi alimentavano i costosi biglietti per le partite, a San Siro o all'estero. Infine, la cosa più curiosa, una foto di Beckham in costume “spolverata” di coca e una cannula per sniffare: è probabile che il 28enne inalasse la cocaina sopra l'immagine del centrocampista rossonero. E proprio per questo motivo l'operazione del suo arresto è stata chiamata "Spice boy”.