TMW - Szoboszlai, gioiello del Salisburgo che nessuno ha preso causa pandemia

23.10.2020 16:35 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
TMW - Szoboszlai, gioiello del Salisburgo che nessuno ha preso causa pandemia

Un gol incredibile per Dominik Szoboszlai, stellina del Salisburgo dopo l’addio di Haaland. L’ungherese ha mostrato tutte le sue doti balistiche contro la Lokomotiv Mosca, inventandosi un destro che non ha dato scampo al portiere avversario, un missile telecomandato finito sotto la traversa per il primo pareggio, l’1-1, dopo l’iniziale vantaggio dei russi. Da wonder kid è diventato trascinatore, perché è l’uomo copertina e il vero gioiello del mercato che verrà, dopo essere stato vicino al Milan in due finestre consecutive.

VALUTAZIONE ALTA - Ci sono due motivi per cui Szoboszlai è rimasto in Austria. Il primo è perché a gennaio il Milan non aveva un padrone reale, tra il possibile arrivo di Ralf Rangnick (poi rimasto in sordina) e la guerra fra la coppia Maldini-Boban e Gazidis. Alla fine se n’è andato il croato, non sostituito, mentre l’ex terzino ha raccolto più potere dopo un’annata ai limiti del balordo, salvata poi dallo sprint incredibile di Pioli che ha rimesso a posto il caos. Il secondo motivo è perché Szoboszlai costa 25 milioni di euro, in un calciomercato dove quasi tutti hanno avuto un ribasso nelle proprie valutazioni, con svariati prestiti con diritto di riscatto che di solito all’estero non sono visti di buon occhio. Il Salisburgo non aveva bisogno di cedere e non lo ha fatto, rimandando alla prossime sessioni l’incombenza: anche perché Szoboszlai non ha ancora compiuto vent’anni. Lo farà domenica prossima, ma già l’altro ieri si è fatto un bel regalo.