UEFA, a breve si discuterà il nuovo FPF: i club potranno spendere al massimo il 65-70% dei ricavi

05.09.2021 13:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
UEFA, a breve si discuterà il nuovo FPF: i club potranno spendere al massimo il 65-70% dei ricavi
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Tra il 9 e il 10 settembre, a Nyon, si discuterà del nuovo Fair Play Finanziario. Secondo le anticipazioni diffuse dal Times e citate dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, i club potranno spendere al massimo il 65-70% dei ricavi per stipendi, agenti e calciomercato. Ai trasgressori si applicherà una sanzione definita luxury tax che sarà automatica e finirà in un fondo da redistribuire ai club virtuosi.

Un nuovo sistema che, secondo il quotidiano, non farà altro che acuire lo squilibrio di forze che già oggi avvantaggia la Premier e i club controllati da stati sovrani, con il PSG e il City. Il nuovo FPF, di fatto, "potrebbe legittimare la produzione di ricavi creativi, anziché combatterli (come almeno dichiarava di fare il vecchio Fpf) abbattendo l’ultimo velo di ipocrisia e legalizzando gli aumenti di capitale travestiti da sponsorizzazioni".