Italia U19, inizia l'avventura all'Europeo. Convocati i rossoneri Plizzari, Bellanova e Gabbia

14.07.2018 00:15 di Fabio Anelli Twitter:   articolo letto 22092 volte
Fonte: Vivoazzurro.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Italia U19, inizia l'avventura all'Europeo. Convocati i rossoneri Plizzari, Bellanova e Gabbia

Inizia l’avventura della Nazionale Under 19 nella Fase finale del Campionato Europeo di categoria. Gli Azzurrini sono partiti questa mattina alla volta di Helsinki e nel tardo pomeriggio raggiungeranno Vaasa, dove lunedì (ore 19 italiane – diretta su Rai Sport) affronteranno i padroni di casa della Finlandia nel match d’esordio del torneo continentale.
“Abbiamo fatto un percorso di buon livello – ha ricordato il tecnico Paolo Nicolato al microfono di Radio 1 Sport – delle sei partite disputate nelle due fasi di qualificazione ne abbiamo vinte cinque e pareggiata una. Adesso vogliamo giocarci le nostre carte, sappiamo che non sarà facile, ma c’è lo spirito giusto per fare buona figura”.

Oltre alla Finlandia, l’Italia dovrà vedersela con i pari età di Portogallo (19 luglio a Vaasa) e Norvegia (22 luglio a Seinajoki). Le prime due classificate del girone si qualificheranno per le semifinali, in un torneo che metterà in palio anche cinque posti per la Coppa del Mondo FIFA Under 20 del 2019 in Polonia: le quattro semifinaliste e la vincitrice dello spareggio tra le terze classificate dei due gironi si uniranno infatti ai padroni di casa per prendere parte al Mondiale in programma dal 25 maggio al 16 giugno dell’anno prossimo.

“Il girone nasconde delle insidie – sottolinea Nicolato – ma questo è normale quando si arriva alla Fase finale di un Europeo. L’obiettivo è continuare a proporre una buona qualità di gioco, questa è una squadra che in sei partite ha segnato 16 gol e che deve mantenere una mentalità propositiva. Vogliamo mettere in mostra dei ragazzi che hanno grandi qualità e che magari giocano poco nei loro club”.

Sull’aereo che ha portato la Nazionale in Finlandia non sono saliti Alessandro Bastoni e Alessandro Buongiorno: “Purtroppo – conferma il tecnico Azzurro – abbiamo avuto qualche imprevisto in un ruolo, quello di difensore centrale, che nell’annata 99/2000 non offre molta scelta e dovremo allestire una difesa inedita. E’ un’ulteriore scommessa da vincere”.

L’Italia ha vinto il suo unico titolo Under 19 nel 2003, perdendo rispettivamente con Germania e Francia le finali disputate nel 2008 e nel 2016: “Le due grandi incognite – conclude Nicolato – sono rappresentate dal fatto che veniamo da un periodo di inattività, a differenza di Finlandia e Norvegia che sono nel pieno dei loro campionati e con una condizione fisica migliore della nostra. La seconda è che non siamo abituati a giocare sul sintetico, ma sapremo adattarci. L’importante è concludere l’Europeo senza nessun rimpianto”.

L’elenco dei convocati

Portieri: Michele Cerofolini (Fiorentina), Alessandro Plizzari (Milan);

Difensori: Raoul Bellanova (Milan), Davide Bettella (Atalanta), Antonio Candela (Genoa), Enrico Del Prato (Atalanta), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo), Gianmaria Zanandrea (Juventus);

Centrocampisti: Davide Frattesi (Sassuolo), Matteo Gabbia (Milan), Alessandro Mallamo (Atalanta), Andrea Marcucci (Roma), Filippo Melegoni (Atalanta), Sandro Tonali (Brescia), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Enrico Brignola (Benevento), Christian Capone (Atalanta), Moise Bioty Kean (Juventus), Andrea Pinamonti (Inter), Gianluca Scamacca (Sassuolo).