Milan, multa per Biglia e Kessie. Riflessioni sul futuro dell’ivoriano

22.03.2019 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Milan, multa per Biglia e Kessie. Riflessioni sul futuro dell’ivoriano

Dopo la scenata isterica durante il derby tra Franck Kessie e Lucas Biglia, nella giornata di ieri è arrivata la multa a entrambi i giocatori. Il centrocampista argentino si è presentato in sede per avere un colloquio con la dirigenza, mentre l’agente George Atangana ha rappresentato l’ivoriano perché impegnato con la propria nazionale. Oltre a pagare una multa, è possibile che verranno presi anche altri provvedimenti con Kessie, responsabile maggiore del litigio e di un comportamento che non è andato giù alla dirigenza. Lo stesso Gattuso si è detto deluso della rissa in mondovisione, con il tecnico che è apparso davanti alle telecamere davvero amareggiato. Per l’allenatore lo spogliatoio deve rimanere unito e questi segnali non sono tollerati, così come per l’intera società.

Per questo anche in ottica futura il Milan potrebbe fare delle riflessione su Kessie e magari prendere in esame eventuali offerte provenienti dal mercato. Per l’ivoriano a gennaio ci sono state richieste dalla Cina, ma il giocatore ha rifiutato la destinazione, mentre potrebbero farsi avanti club di Premier League come l’Arsenal e il Tottenham, già interessati in passato a Kessie. D’avanti a un’offerta superiore ai 40 milioni i rossoneri potrebbero lasciarlo partire, anche perché il sacrificio di un titolare sarebbe possibile per investire in altri reparti del campo, e riscattare Bakayoko. L’ex Atalanta resta sotto osservazione e il futuro non è così scontato.