Rinforzi Milan, in attacco è ballottaggio fra 3 esterni

10.04.2019 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Rinforzi Milan, in attacco è ballottaggio fra 3 esterni

Il Milan segna solo con Piatek. Grazie agli 11 gol in 13 match l’attaccante polacco ha tenuto a galla i rossoneri, mentre il resto della squadra segna davvero poco, soprattutto gli altri attaccanti. Ecco perché uno degli obiettivi principali della dirigenza rossonera è puntare su esterni di grande qualità, giocatori che riescano a creare superiorità numerica.

Sulla lista di Leonardo ci sono tre nomi più di altri. Il primo è Everton Soares del Gremio, giocatore molto interessante maturato molto negli ultimi mesi. Il club brasiliano chiede oltre 50 milioni ma il dirigente del Milan spera di strappare il si a cifre più basse. Si parla di una possibile offerta da 35 milioni nelle prossime settimane per anticipare la concorrenza del City. Ma il profilo di Everton è quello giusto.

Piace sempre Saint-Maximin, altro giocatore rapido che potrebbe aiutare a sviluppare meglio la manovra offensiva del Milan. A giugno il giocatore classe 97 lascerà sicuramente il Nizza, e con il suo entourage ci sarebbe un mezzo accordo per giugno, dopo che nel mercato di gennaio aveva davvero sfiorato l’approdo in Italia.

Non va dimenticato Gerard Deulofeu, il più “anziano” tra i tre profili che interessano a Leonardo, ma anche quello con più esperienza, e soprattutto già conosce il Milan e il campionato italiano, avendoci giocato per sei mesi con buoni risultati. Il Watford chiede 30 milioni e con la volontà del giocatore di tornare in Italia, si potrebbe lavorare ad uno sconto. Per puntare su uno dei tre esterni la qualificazione in Champions del Milan è fondamentale.